FALSO MITO n°9: “Lo Stile è Innato e Non Si Può Imparare, o Ce l’Hai o NON Ce l’Hai!”

Guarda il Video o leggi l’Articolo

Pensi che non riuscirai mai a creare degli outfit da urlo?

Pensi di non essere portata? Ma chi te l’ha detto? Basta solo imparare!

Convinzione sulla Moda

“Non sono portata per la moda, non sono mai riuscita a fare un abbinamento decente! Faccio schifo anche ad abbinare un jeans con una maglietta, sono assolutamente senza speranza!”

Consulenza di Immagine

Problema n°1: sai qual è il problema reale? Nessuno ti ha mai detto che è una questione di metodo.

Tutti ti hanno sempre detto che lo stile è innato, o ce l’hai o non ce l’hai. Assolutamente no!

Problema n°2: nessuno ti ha mai detto che ci sono delle regole da seguire che tu puoi certamente imparare, quindi calcola che il 90% è tecnica e il 10% è gusto personale.

Cosa Fare

Per prima cosa devi cercare di capire quali siano i colori che ti donano di più.

Come fai a capirlo? Prova ad indossare colori molto diversi tra di loro, sicuramente uno ti donerà maggiormente rispetto agli altri.

Un’altra cosa che puoi fare è cercare di capire che cosa valorizza il tuo corpo, quale sia ad esempio il tuo punto debole e soprattutto quale sia il tuo punto forte.

Cerca di capire se ci sono delle forme, dei tagli di abiti che possono valorizzarti. Questo dovrebbe essere molto intuitivo.

Puoi inoltre cercare di capire il tuo stile dominante, per esempio quello che hai tutti i giorni e che è maggiormente presente nel tuo armadio.

Quello sottostante è costituito da tutte quelle piccole cose che hai comperato e ti piacciono moltissimo ma sono totalmente diverse dalla totalità di vestiti che hai nell’armadio.

La Storia di Carolina

Ti racconto ora la storia di Carolina, una mia cliente che tutti i giorni doveva andare a lavorare in un’azienda molto importante dove tutte le volte che entrava in ufficio si sentiva come dovesse entrare in un covo di vipere.

Era scansionata dalla testa ai piedi dalle colleghe, in azienda il dress code era molto rigido e formale e Carolina si sentiva sempre a disagio, non era sicura con i vestiti che indossava.

Voleva trovare una soluzione per essere comoda, piacersi e soprattutto essere vestita correttamente sul posto di lavoro, senza dover pensare tutto il giorno al suo outfit, ma concentrarsi solo sul lavoro.

Insieme abbiamo capito la sua palette colori, una palette molto chiara e calda, a differenza di quello che indossava abitualmente lei (il nero!).

Oggi sono felice di dire che dopo circa 2/3 anni Carolina è riuscita a mettere ordine nel suo armadio riempendolo di abiti con colori che le donano molto di più.

Abbiamo anche capito la forma del corpo di Carolina, dalla vita poco segnata, quindi dovevamo cercare di far scivolare lo sguardo in quella zona.

Abbiamo cambiato completamente i volumi che aveva nell’armadio gestendo in modo più corretto il guardaroba.

Carolina, ogni domenica sera si prepara i cinque outfit che indosserà durante la settimana lavorativa e in questo modo risparmia molto tempo.

Oggi Carolina sa anche fare shopping utilizzando la checklist dei capi che le mancano.

In conclusione ti dico che se vuoi incominciare anche tu il percorso che ha portato Carolina alla consapevolezza di stile, non scoraggiarti mai e cerca di seguire i miei consigli passo dopo passo.

Devi abituare la tua mente e il tuo occhio ad una nuova te stessa!

Silvia Giacomassi

la tua consulente di immagine