FALSO MITO n°16: “Bisogna Sempre Abbinare Scarpe e Borsa”

Guarda il Video o leggi l’Articolo

Bisogna abbinare la scarpa alla borsa? Ne sei proprio sicura?

Non è che qualcuno sia rimasto all’epoca preistorica, quando la fantasia era chiusa in un cassetto?

Scopriamo se è davvero così, continua a leggere!

Convinzione sulla Moda

“Devo avere un sacco di borse, ma tante tante, perché altrimenti non so come fare per abbinarle alle scarpe…”.

Consulenza di Immagine

Problema n°1: il primo problema reale è la mancanza di stile e soprattutto di fantasia, dal momento che si rimane legati ad una regola che oggi non ha più molto senso.

Problema n°2: quante volte te l’ho detto? Devi imparare a fare gli abbinamenti, a creare gli outfit!

Cosa Fare

Soluzione n°1: hai tantissime scarpe, tantissime borse e tutte le volte en comperi di nuove nella speranza di avere sempre l’abbinamento scarpa-borsa giusto. Una soluzione non molto furba…dal punto di vista economico soprattutto!

Soluzione n°2: creare degli outfit e vedere che tipo di scarpa potrebbe andare bene con quell’abbinamento.

Ci sono degli outfit che cambiando semplicemente la scarpa, cambiano completamente la loro destinazione d’uso: da abito da giorno ad abito da sera.

Poi devi cercare di abbinare anche al borsa che in più deve essere in grado di esprimere il tuo stile oppure può staccare completamente dal spunto di vista del colore o del materiale.

Tutto questo però deve avere un senso, una logica: magari la borsa può staccare come tipo di colore ma deve avere un senso all’interno della palette colori che utilizzi, mi raccomando!

In conclusione, via libera allo stile creativo! Quindi cerca di fare degli abbinamenti che prima di oggi non avresti mai osato fare.

Qualche piccolo consiglio: ricordati che la scarpa è sempre meglio che sia più scura dell’outfit o dello stesso colore.

La borsa deve essere proporzionata alla corporatura, quindi se sei piccolina non usare le maxi borse o le tracolle e soprattutto presta attenzione al tacco della scarpa, perché questo deve essere proporzionato alla caviglia e al polpaccio.

Silvia Giacomassi

la tua consulente di immagine